Signore mio Dio, unica mia speranza,

 fa’ che stanco non smetta di cercarTi,

ma cerchi il Tuo volto sempre con ardore.

Dammi la forza di cercare,

Tu che ti sei fatto incontrare,

e mi hai dato la speranza di sempre più incontrarTi.

Davanti a Te sta la mia forza e la mia debolezza:

conserva quella, guarisci questa.

Davanti a Te sta la mia scienza e la mia ignoranza;

dove mi hai aperto, accoglimi al mio entrare;

dove mi hai chiuso, aprimi quando busso.

Fa’ che mi ricordi di Te,

che intenda Te, che ami Te. Amen!

(dalla Conferenza Episcopale Italiana,

"Lettera ai cercatori di Dio", settembre 2008)

Il monastero è un luogo di testimonianza della fede non nel senso che offre risposte già pronte agli interrogativi più profondi, ma vuole contagiare l’inquietudine della ricerca e la pace dell’incontro: “Ci hai fatto per te e il nostro cuore è inquieto finché non riposi in te” (Sant’Agostino, Le Confessioni, 1,1).

 

INCONTRI SPIRITUALI E CULTURALI IN CORSO E IN ARCHIVIO

Presso il Monastero San Pietro delle Monache Benedettine del SS. Sacramento

Via Garibaldi, 31 (Montefiascone)

Il primo e terzo mercoledì di ogni mese alle 10:30
La partecipazione è gratuita, telefonare
per confermare l’orario

Non sono richiesti studi musicali precedenti
Si può partecipare in qualsiasi momento

Per iscrizioni e informazioni rivolgersi a:
Benedettine del SS. Sacramento
(Montefiascone)
Tel. 0761 826066

CORSO PRATICO DI
CANTO GRAGORIANO

Aperto a tutti

TRA DIO E L’UOMO
UN DIALOGO INTIMO

 

Alcune osservazioni sul misticismo cristiano

da San Paolo di Tarso a Madre Mectilde de Bar

11 gennaio 2014 ore 15:30

Monastero “San Pietro”

Prof. Michael Patella OSB Saint John’s University Minnesota (USA)

dott. Giuseppe Gimigliano Dottorando Pontificio Ateneo S. Anselmo, Roma.

Prof. Philippe Nouzille OSB Decano Fac. Filosofia Pontificio Ateneo S. Anselmo, Roma

PERCHé?

Accettare l’invito non è risolvere tutte le oscure domande, ma portarle a un Altro e insieme con lui. A lui è possibile rivolgere con fiducia le parole della bellissima invocazione di sant’Agostino (De Trinitate, 15, 28, 51):

MAESTRO ALESSANDRO BACCHIEGA